È allarme clima? E con chi ce la vogliamo prendere? Con i “grandi della terra”!?

E che ve lo diciamo a fare? Il clima cambia? Non ci sono più le mezze stagioni? L’autunno è stato surclassato da una primavera malata? Ve lo chiedete mai il perché? Date la colpa ai “grandi della terra”? Avete ragione ma la causa di tutto questo non è solo dei “grandi”, quanto piuttosto di ognuno di noi che ci siamo abituati ad una vita “comoda” che, poi comoda non è. Nel tempo la sentiremo sempre meno comoda. I nostri visi saranno sempre più pallidi. E gonfieremo sempre più le tasche dei centri estetici che con le “lampade” coloreranno la nostra bianca carnagione. E ancora una volta andremo in controdendenza.  Ma intanto Nuovo record negativo nella concentrazione di Co2 nell’atmosfera terrestre. L’allarme arriva da un rapporto aggiornato al 2016 della World Meteorological Organization (Wmo) ripreso fra gli altri dalla Bbc. L’incremento risulta del 50% rispetto alla media dei 10 anni precedenti, fino a un livello ritenuto inedito da 800.000 anni. Il dato sarebbe legato a una combinazione di fattori, dalle attività umane al fenomeno climatico del Nino, e rischia di rendere gli obiettivi sul contenimento delle temperature globali irraggiungibile. Quindi, oggi, ancora siamo qui a dire: quanto è bello il sole. Quanto ci piacerebbe piovesse un po’. E ci auguriamo che quelle gocce d’acqua che cadranno dal cielo non ci distruggano tra inondazioni e frane.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *